METHOD

Knowledge Safari

The following entry is a stub. Please help us complete it. click for more info

In un Knowledge Safari i partecipanti vengono suddivisi in gruppi eterogenei. In plenaria, quando i gruppi hanno esplorato tutte le tappe, si identifica un portavoce che riassume tutto quello che è stato scritto nella tappa nella quale si trovano.

Questa voce è incompleta. É possible aiutare Participedia aggiungendo informazioni.

Problems and Purpose

Origins and Development

How it Works

In un Knowledge Safari i partecipanti vengono suddivisi in gruppi eterogenei: ogni tappa ha un tema da esplorare, i partecipanti si distribuiscono tra le tappe; ogni gruppo riflette sul tema della propria tappa; i partecipanti presentano le proposte al proprio gruppo e le scrivono sul poster relativo alla propria tappa per farle leggere al gruppo successivo; ogni 10 minuti i gruppi si spostano in senso orario nella tappa successiva; leggono la domanda e le risposte lasciate da chi è venuto prima e aggiungono altre idee e proposte. In plenaria, quando i gruppi hanno esplorato tutte le tappe, si identifica un portavoce che riassume tutto quello che è stato scritto nella tappa nella quale si trovano. Infine i contributi vengono raccolti in un report da parte di un team composto da un mix di partecipanti dei vari gruppi [1]

Analysis and Lessons Learned

See Also

Piano di Gestione del Rischio Alluvioni del Bacino del Po [Flood Risk Management Plan of the Po River Basin] 

References

[1] RER, Regione Emilia-Romagna (2014), Progettazione partecipata per il piano di gestione del rischio alluvioni, Rapporto Finale, ottobre > http://partecipazione.regione.emilia-romagna.it/iopartecipo/valutazione-... [dead link]

External Links

https://openpolicy.blog.gov.uk/2016/03/07/exploring-the-evidence/ 

https://designforedpolicy.org/evidence-safari 

Notes

Lead Image: http://tinyurl.com/h3tjhbd